Recensioni

Recensioni e commenti dedicati al libro

Sette Corriere della Sera - 14 aprile 2017

Nella rubrica Detti e Contraddetti di Sette, il magazine di informazione e approfondimenti del Corriere della Sera, Luigi Ripamonti presenta una scheda su Troppa medicina. 

RAI3 / Tutta salute - 7 aprile 2017

“C’è una domanda che ci facciamo quando andiamo dal medico e ci occupiamo di prevenzione: «Ho fatto bene? Ho fatto male? Avrei dovuto fare di più? Avrei dovuto fare di meno?»”. Silvia Bencivelli intervista Marco Bobbio sul libro Troppa Medicina (dal minuto 28:10 al minuto 39:00 e dal minuto 51:30 al minuto 55:00).

Guarda il video

 

Recensioni

L'Osservatore Romano - 29 marzo 2017

“Il libro di Bobbio è anche un atto d’umiltà: quella di un medico che riconosce che spesso è più utile «aiutare i pazienti a confrontarsi con l’incertezza della medicina» piuttosto che «illuderli di poterla dominare». È difficile prevedere tutto, è illusorio proporre di poterlo fare.”
Ferdinando Cancelli

Leggi la recensione

 

Recensioni

Il Giorno - 27 marzo 2017

Le nuove tecnologie hanno moltiplicato gli stimoli apprensivi, accreditando il mito che la fisica, la chimica e la biologia messe assieme siano in grado di scoprire l’origine di qualsiasi inconveniente fisico e di fare automaticamente la riparazione“.
Alessandro Malpelo

Leggi la recensione

 

Recensioni

Time Stars - 21 marzo 2017

“Il libro Troppa medicina rappresenta uno spaccato del rapporto tra pazienti e istituzioni sanitarie in cui è facile ritrovarsi o per esperienze direttamente personali o relative a parenti e amici, un rapporto che si nutre della fragilità del nostro essere e delle paure e incertezze che ci accompagnano ogni volta che affrontiamo una questione di salute”

Leggi la recensione

Recensioni

RAI3 / Quante storie - 15 marzo 2017

Non solo curare una malattia: la medicina è rapporto umano, business, diritto. Nella puntata di Quante Storie, il cardiologo Marco Bobbio indaga le diverse sfaccettature della sua professione, dialogando con Corrado Augias sugli eccessi di medicalizzazione, sul potere delle case farmaceutiche, sulle grandi questioni bioetiche.

Guarda il video

Recensioni

La Repubblica, Silvia Bencivelli - 7 marzo 2017

“Il problema di fondo è che la medicina di oggi si fonda sull’idea che alla base di ogni malattia ci sia un’alterazione dell’organismo. E quindi che possa essere scovata semplicemente con l’esame giusto, meglio se in anticipo sulla comparsa dei sintomi”
Silvia Bencivelli

Leggi la recensione

Recensioni

Il Fatto Quotidiano, Daniela Ranieri - 6 marzo 2017

“Dottori stregoni. Siamo diventati una società medicalizzata e ospedalizzata , ma il mito del ‘check up’ continuo ha fatto soprattutto danni. E aumenta l’ansia”
Daniela Ranieri

Leggi la recensione

Recensioni