I rischi dell’uso delle statine negli anziani

Da anni si discute se le statine siano utili nei pazienti anziani, dal momento che gran parte delle ricerche furono condotte in soggetti più giovani. Nonostante la mancanza di prove di efficacia, ancora oggi le statine vengono prescritte ‘a vita’. Da un’analisi secondaria dei dati dello studio ALL-HAT sono stati analizzati i dati di 1.500 persone senza malattia cardiaca, con più di 65 anni, trattate con pravastatina rispetto a un analogo gruppo trattato con placebo. Dopo 6 anni è stato osservato che la pravastatina, pur riducendo il colesterolo LDL, non forniva alcun vantaggio clinico; anzi provocava una tendenza all’aumento della mortalità nel gruppi di persone con più di 75 anni. Se i medici cominciassero a deprescrivere le statine negli anziani e a non iniziare un trattamento?

Leggi l’articolo di Han su JAMA Internal Medicine

 

Tengo a disposizione i testi originali degli articoli che vengono citati. Per motivi di copyright non è possibile postarli. Se qualcuno fosse interessato a leggere l’articolo per intero, può richiedere il testo in formato elettronico per uso personale.